L’esame del PSA

Il test del PSA è un esame del sangue che i medici raccomandano ad alcuni pazienti. PSA sta per Antigene Specifico della Prostata, una sostanza che può essere rilevata nel sangue. Il test del PSA consente di determinare se il paziente è a rischio di cancro alla prostata. Se il PSA risulta troppo elevato, significa che il paziente può aver sviluppato un cancro alla prostata. Tuttavia il PSA può risultare elevato anche a causa di altri motivi oltre al cancro alla prostata, ad esempio infezioni, ipertrofia della prostata senza cancro, o problemi a vuotare la vescica.

Effettuare esami del PSA regolarmente su pazienti che rischiano di sviluppare il cancro alla prostata, può aiutare a individuare il tumore nel suo stadio iniziale, con una buona possibilità di curarlo.

Tuttavia non tutti gli uomini con il cancro alla prostata hanno bisogno di un trattamento. Con l’esame del PSA, a volte vengono individuati tumori che non dovrebbero causare gravi problemi di salute. Ciò potrebbe portare a sviluppare ansia, stress e persino cure eccessive di tali forme tumorali.

L’esame del PSA viene anche effettuato nei pazienti ai quali è stato già diagnosticato il cancro alla prostata in modo da monitorare la malattia.

Il paziente deve confrontarsi con il medico o con persona specializzata, in merito agli aspetti positivi e negativi dell’esame del PSA e decidere quindi se sia il percorso più opportuno da seguire.